Legislazione consultabile

Seleziona una categoria per consultare la relativa legislazione

Registri interni

D.P.R. 15 dicembre 1959, n. 1229
Ordinamento degli ufficiali giudiziari e degli aiutanti ufficiali giudiziari. (GU n.26 del 1-2-1960 - Suppl. Ordinario n. 1)
Ufficiali giudiziari

Articolo 116

Testo in vigore dal 01 luglio 1962

                              Art. 116. 
 
  ((L'ufficiale giudiziario deve tenere i seguenti registri  conformi
ai modelli che sono stabiliti con decreto ministeriale: 
     1) registro cronologico per gli atti di notificazione in materia 
    civile ed amministrativa; 
     2) registro cronologico per gli atti di notificazione in materia 
    penale; 
     3) registro cronologico per gli atti che importano la redazione 
    di un verbale; 
     4) registro cronologico per i protesti cambiari; 
     5) registro delle richieste che pervengono a mezzo del servizio 
    postale; 
     6) registro per i depositi di somme)). 
  Deve inoltre tenere: 
    1) un bollettario, conforme  al  modello  stabilito  con  decreto
ministeriale, per la ricevuta: 
      a) delle commissioni con  anticipazione  dei  diritti  e  delle
indennita'; 
      b) dei diritti riscossi per le chiamate di causa; 
      c) delle somme riscosse, a qualunque titolo,  dall'ufficio  del
registro; 
    2) un repertorio per gli atti soggetti a registrazione. 
  Nelle preture ove in base alla tabella organica e' addetto soltanto
l'ufficiale giudiziario i registri cronologici indicati ai numeri 1 e
2, nonche' quelli indicati ai numeri 3  e  4  del  prime  comma  sono
unificati. 
  Negli uffici ai quali sono addetti due o piu' ufficiali  giudiziari
i registri, il bollettario e  il  repertorio  innanzi  indicati  sono
tenuti in unico  esemplare  sotto  la  responsabilita  dell'ufficiale
giudiziario dirigente. 
Top